Progetto recupero olivicoltura

Il recupero del patrimonio olivicolo Toscano: azione di contrasto ai cambiamenti climatici per lo stoccaggio di CO 2 attraverso una gestione innovativa, cooperativa e sostenibile del territorio”

Finanziata a La Cooperative Montalbano Olio e Vino Società Cooperativa Agricola la Misura 16.1 del PSR 2015-2020 della Regione Toscana “Sostegno per la costituzione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”

La Cooperative Montalbano Olio e Vino Società Cooperativa Agricola è stata ammessa a finanziamento nel Bando PSR 2014-2020 della Regione Toscana Misura 16.1 “Sostegno per la costituzione dei Gruppi Operativi (G.O.) del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura” con il progetto “Il recupero del patrimonio olivicolo Toscano: azione di contrasto ai cambiamenti climatici per lo stoccaggio di CO 2 attraverso una gestione innovativa, cooperativa e sostenibile del territorio” acronimo “CATChCO 2 -live olive grove Contrast and Adaptation To Climate Change”

I soggetti coinvolti nella preparazione del Gruppo Operativo sono: la Cooperative Montalbano Olio e Vino, aziende agricole della zona, l’Istituto di Biometeorologia del CNR, Associazioni di categoria (CIA, Coldiretti, Legacoop Agroalimentare, Unione degli Agricoltori) e dall’OTA (Olivicoltori Toscani Associati). Il progetto si propone di aumentare lo stoccaggio di carbonio e di ridurre le emissioni di CO 2 attraverso il recupero di Oliveti abbandonati nell’area pilota del Montalbano. L’idea nasce dall’esigenza di valorizzare gli oliveti abbandonati o che stanno per essere abbandonati, per contrastare i cambiamenti climatici e il dissesto idrogeologico, attraverso il recupero del patrimonio olivicolo del Montalbano e l’individuazione delle azioni da intraprendere, attraverso uno schema di olivicoltura sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico. Il progetto pilota consentirà la creazione di un modello organizzativo innovativo ed economicamente sostenibile, con un incremento delle opportunità di lavoro nell’area di interesse, per la gestione efficiente del patrimonio olivicolo, meccanizzata, mediante applicazione di agricoltura di precisione, con il coinvolgimento di aziende agricole locali, prossime ai terreni da recuperare, con lo svolgimento di operazioni a costi certi, al fine ultimo di aumentare la produttività della raccolta di olive e la produzione di olio extra vergine d’oliva (di seguito EVO) I.G.P. Toscano, per salvaguardare, recuperare ed incrementare la ricchezza ed attrattività del paesaggio rurale dell’area del Montalbano.

Ulteriori effetti migliorativi del progetto, di grande importanza, saranno: la messa in sicurezza dei territori dal rischio idrogeologico e dal rischio incendi, la conservazione e salvaguardia del paesaggio rurale, benefici patrimoniali ed ambientali, incremento dell’eccellenza produttiva locale.

RASSEGNA STAMPA

PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA ADESIONE

VINITALY